Retrogusto

retrogusto s. m. [comp. di retro– e gusto, calco del fr. arrièregoût (v.)].

Gusto e odore che si avverte dopo avere inghiottito una bevanda o un cibo, e che è diverso dalle sensazioni iniziali: il r. amarognolo di un vino aromatico; le mele, mangiate dopo il pesce, hanno un r. sgradevole.

Annunci