L’amore, vi spiego, ai tempi dei foodie

Saper cucinare è una di quelle azioni che è ormai esule dal quotidiano, si è sdoganata totalmente dall’etichetta di faccenda domestica. Saper cucinare è diventata una dote, una virtù, o come si dice a MilanoMilano, una skill. Roba da mettere sul cv, insomma.

E’ l’asso nella manica quando ci si presenta a un ragazzo -è stato il mio asso nella manica, quando mi sono presentata a [quello che non sapevo ancora sarebbe stato] il mio ragazzo. Quando insomma non avevo altro di cui sentirmi davvero fiera, o quantomeno sicura: da ballerina o centometrista non avevo il passato né il fisico, in educazione artistica mi sono sempre impegnata ma con scarsi risultati, e frequentavo ancora una delle facoltà più noiose della storia del globo. Che riassunto in una frase suona un po’ come: tendevo in maniera catastrofica al “mh, si, è simpatica“.

1559444466030_LKXqo6IT_l

Continua a leggere