The great Food Blogger Cookie Swap 2014

L’anima da foodblogger è un po’ come i peperoni. Prima o poi, ti torna su. Avete presente, no, quando tre giorni dopo la peperonata della suocera pensate “oh, stavolta ce l’ho fatta”, e proprio in quel preciso istante vi parte a tradimento un singulto peperonico. Ecco, con la storia dei foodblogger funziona un po’ allo stesso modo, con la sola differenza che sta a voi trattenere o meno quel poco di aria che resta; mi spiego: siete presi alla sprovvista da un’irrefrenabile voglia di preparare una torta stracolma di frosting, zuccherini e arcobaleni? Padroni di farlo, padronissimi. Ma quanto potrà giovare alla vostra immagine di duri ex foodblogger, pubblicare foto e ricetta? Sarebbe come se un hipster si lasciasse sfuggire un brano di Renato Zero su Spotify, fuori dalla sessione privata.

fblogo


Così anch’io ho deciso di spararmi una delle mie ultime cartucce per qualcosa di sensato, calorico (molto calorico) e buono. In tutti i sensi. Tradire la mia nuova etica con una ricetta contenente 150gr di zucchero? Si. E’ per una giusta causa. Per il secondo anno di fila, ho preso parte al Food Blogger Cookie Swap, un’iniziativa a scopo benefico nato negli Stati Uniti per opera di due foodblogger e diffusosi ormai in molti Paesi sparsi per il globo. Ogni anno, gli autori e le autrici di foodblog sono invitati a creare una ricetta esclusiva di biscotti, prepararli, infornarli, impacchettarli (con o senza lustrini) e spedirli ad altri tre blogger che partecipano all’iniziativa, estratti a sorte dalle organizzatrici. Direte: beh, quindi fate beneficenza a Poste Italiane? Non proprio: al momento dell’iscrizione, ogni partecipante è tenuto a versare 4 dollari che verranno indirizzati alla ricerca sul cancro infantile. Senza contare i benefit più social della cosa, come conoscere nuovi blogger e salutarne di vecchi.  E poi, ci sarebbe anche il fatto di avere un dessert da pucciare nel latte o nel rhum dopo cena.
Io ho pensato a semplicissimi cookies alla frutta secca. Con una generosa colata di cioccolato fondente.
cookies.jpg

INGREDIENTI:
250gr di farina 00
120gr di burro
100gr di zucchero di canna
50gr di zucchero bianco
1 uovo
1/2 bustina di lievito
1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 baccello di vaniglia
1 cucchiaino di cannella
150gr di frutta secca mista (pistacchi, nocciole, mandorle, noci, macadamia, pinoli…)
200gr di cioccolato fondente

 

PROCEDIMENTO:

In una ciotola, mescolate il burro con i due tipi di zucchero, facendo pressione con il dorso di un cucchiaio di metallo, fino ad ottenere una crema liscia e morbida. Unite i semi di vaniglia grattati dal baccello, la cannella e l’uovo, poi il bicarbonato e il lievito, e infine, poco alla volta, la farina. Spezzettate o tritate grossolanamente la frutta secca e aggiungetela al composto. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente, riponetela in frigo e lasciate riposare per almeno 5 ore. Preriscaldate poi il forno a 180 gradi e coprite una teglia bassa con un foglio di carta forno. Estraete il composto dal frigo, prendetene uno gnocchetto alla volta e, lavorandolo tra i palmi inumiditi, formate delle palline. Disponetele sulla teglia distanziandole accuratamente e cuocete per 20 minuti. Sciogliete infine il cioccolato a bagnomaria e formate delle strisce sui biscotti raffreddati, facendolo colare da un cucchiaio. Lasciate riposare ancora finché non si sarà solidificato.

Annunci

2 pensieri su “The great Food Blogger Cookie Swap 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...