Pane alla quinoa soffiata e semi di lino con pasta madre

[liberamente tratto, ispirato e riprodotto dal libro “La pasta madre” di Riccardo Astolfi, che tradotto fa: seguite le sue ricette, che escono]

 

panequinoa

 

 

INGREDIENTI:

500gr di farina di frumento di tipo 0
150gr di pasta madre rinfrescata
100gr di quinoa soffiata
50gr di semi di lino
2 cucchiaini di sale
300ml di acqua
PROCEDIMENTO:

In una ciotola, sciogliete la pasta madre nell’acqua. Unite metà della farina ed iniziate ad impastare, poi aggiungete la quinoa, i semi di lino, il sale e la restante farina. Lavorate energicamente fino ad ottenere una palla liscia e compatta. Coprite la ciotola con un canovaccio inumidito e un sacchetto di plastica, e lasciate lievitare per 6 ore. Al termine del tempo, praticate velocemente le pieghe all’impasto, prima stendendolo con le mani in modo da avere una sorta di rettangolo, poi avvolgendolo in tre pieghe dal verso orizzontale, e infine ripetendo l’operazione in senso verticale. Formate la pagnotta, adagiatela su una teglia coperta da carta forno e procedete con la seconda lievitazione in forno, con lucina accesa, per altre due ore. Tre quarti d’ora prima del termine, estraete la teglia, coprite il pane con un canovaccio e preriscaldate il forno a 250 gradi. Posate sul fondo una ciotola di acqua bollente, poi infornate il pane. Trascorsi dieci minuti, abbassate la temperatura a 200 gradi e fate cuocere per altri 35 minuti. Verificate la cottura battendo le nocche sul fondo: se risuonerà come vuoto, il vostro pane sarà pronto. Estraetelo dal forno e lasciatelo riposare su una grata fino a completo raffreddamento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...